Navigare Facile

Cosa Controllare Prima di Firmare un Contratto di Pagamento Rateale

Contratti d'Acquisto a Rate

Abbiamo anticipato come i pagamenti rateali a tasso zero potrebbero celare pessime sorprese per gli acquirenti meno accorti ed allora vediamo quali sono gli elementi fondamentali da valutare quando si firma un contratto di prestito personale.

Dopo aver fatto l'acquisto del bene desiderato e scelto di pagarlo in comode rate consigliabile leggere con attenzione il contratto relativo al finanziamento, non si limitandosi ad ascoltare le parole degli addetti alle vendite o leggere gli annunci pubblicitari.

Innanzitutto sul contratto di finanziamento sono indicati il dati del contraente il prestito e dell'ente erogatore che ovviamente non il punto vendita presso il quale si fa l'acquisto, bens una banca o una finanziaria scelta dal negozio.

Il contratto relativo al pagamento rateale deve, inoltre, riportare il TAN che il tasso d'interesse applicato (talvolta pari a zero) ed il TAEG che l'indicatore sintetico di costo effettivo e, come illustrato in precedenza, il vero parametro da tenere in considerazione.

Sul contratto di finanziamento rateale anche presente il costo complessivo del bene che si sta acquistando, il numero di rate, il loro importo e le relative scadenze.

Infine non deve mancare l'indicazione degli effetti che sortiscono in caso di ritardo nei pagamenti. Le conseguenze possono variare tra l'addebito degli interessi di mora, da quantificare con precisione, e la risoluzione del contratto da parte della banca o della finanziaria.

Per approfondire il tema vi invitiamo a leggere la pagina seguente, la quale dedicata al ritardo nei pagamenti delle rate di un prestito.

Dove